I 9 consigli di Rand Fishkin di SEOmoz per gestire il vostro Social Media Marketing

Best Practice per il Social Media Marketing

1. Assicuratevi di pubblicare contenuti che possano interessare i vostri utenti.
Esempio: In SEOmoz sappiamo che una delle cose più difficili al giorno d’oggi è trovare ingegneri informatici capaci in grado di sviluppare nuovi software per nostro conto. Per questo abbiamo studiato una strategia mirata: ci siamo detti disposti a pagare 12mila dollari a chiunque ci avesse suggerito un buon ingegnere informatico. Abbiamo predisposto un contenuto accattivante, abbiamo sottolineato la possibilità di vincere 12mila dollari e abbiamo fatto circolare la notizia sul web tramite i principali social media.
Naturalmente ci siamo preoccupati di utilizzare le keyword appropriate, tant’è vero che se digitate refer an engineer nel capo di ricerca di Google siamo tuttora al primo posto.

2. Iniziate scegliendo le giuste keyword, per poi inserire contenuti accattivanti e far circolare il messaggio tramite i social media standard, come Twitter e Facebook.

3. Non dimenticate le Community, spesso dedicate a fasce di pubblico piuttosto ristrette e facenti capo ad interessi settoriali, come Quora, Yahoo! Answers, ecc…

4. Ogni volta che diffondete dei contenuti tramite i social assicuratevi che il vostro profilo sia dettagliato, corredatelo di informazioni interessanti e veritiere e inserite delle foto.
Esempio: se create un vostro account sul nuovo profiles.google.com non dimenticate di inserire link ad altri siti e ai vostri profili social su LinkedIn, Twitter e Facebook, e una vostra breve biografia. Quando gli utenti vedranno i contenuti che avete pubblicato e leggeranno il vostro profilo, capiranno che la fonte è affidabile e il contenuto genuino.

5. Siate coerenti nelle informazioni che inserite su tutti i media. Usate lo stesso nome, marchio aziendale, indirizzo, foto (vi suggerisco di aggiornare le vostre foto in simultanea su tutti i social). In questo modo farete scaturire delle associazioni e spingerete gli utenti a familiarizzare con la vostra immagine. La familiarità contribuisce fortemente alla crescita della vostra reputazione online.

6. Qualsiasi contenuto decidiate di inserire su qualsiasi social, ricordate che la qualità è decisamente più importante della quantità.

7. Quando lasciate dei link sulle pagine dei vari social, blog e siti Q&A, fatelo in maniera autentica. Siate sinceri. Non dite cose tipo: “Questo è il link di un hotel che mi piace molto, ve lo suggerisco”, ma affermate, piuttosto: “Sono il direttore di questo hotel e penso che potrebbe fare al caso vostro”. Link di questo tipo, ve lo garantisco, riceveranno molti più click. La trasparenza vince nel social media marketing!

8. Attenzione all’anchor text. Inserite tutta la stringa dell’URL, piuttosto che ricorrere a trucchi atti a migliore artificialmente i vari fattori di ranking. Anchor text come buy viagra online sono quasi sempre sinonimo di SPAM.

9. È importantissimo anche curare le relazioni offline. Se partecipate ad una conferenza, approfittatene per conoscere dal vivo le persone con le quali interagite sul web o sui social. Scambiatevi idee ed opinioni, condividete i nuovi progetti…divertitevi!!!!