Tags

Related Posts

Intervista a David Sottimano

David Sottimano, giovane SEO della londinese Distilled, è stato uno dei relatori più apprezzati al BE-Wizard! 2012.

David, di origine italiana, ha trascorso parte della sua vita in Canada, dove si è laureato in  Business Administration e Marketing presso l’Algonquin College di Ottawa.

Attualmente vive e lavora a Londra presso Distilled come SEO Consultant.

Gli abbiamo chiesto di dirci la sua su alcuni temi emersi durante lo scorso finesettimana a Rimini, per un intervista su un noto quotidiano nazionale. (Di conseguenza il suo linguaggio e il livello di approfondimento sono volutamente “light” :) ).

I cellulari di ultima generazione hanno rivoluzionato la ricerca sul web e di conseguenza anche il SEO. Che impatto ha avuto nel mondo del posizionamento e nel vostro lavoro la diffusione di massa di questi strumenti?

Nel 2012 il numero di smartphone dotati di connessione Internet sta velocemente equiparandosi a quello dei dispositivi tradizionali, e ci si aspetta che esso debba ancora aumentare nel prossimo futuro.

Va sempre più sviluppandosi il concetto di compatibilità cross device, mentre incalza la necessità di soddisfare query provenienti da dispositivi mobili tramite la visualizzazione di risultati il più possibile coerenti. Per quello che concerne il posizionamento, in corrispondenza di determinate query i risultati restituiti dai dispositivi mobili possono essere molto diversi rispetto a quelli tradizionali per via di geolocalizzazione, personalizzazione e funzionalità avanzate di ogni singolo dispositivo.

Il nostro lavoro è diventato più arduo, e l’ottimizzazione del tasso di conversione (CRO) sta più che mai divenendo parte integrante di qualsiasi campagna SEO.

 

In cosa consiste esattamente il lavoro di un SEO, soprattutto nel mercato londinese?

Probabilmente nelle stesse attività svolte da qualsiasi SEO in Italia, con la sola differenza che a Londra si opera spessa in condizioni di maltempo :)

Londra è fantastica, e il suo vibrante mercato in così rapida evoluzione richiede agli esperti SEO di spingersi costantemente oltre i propri limiti. Tattiche e strategie che hanno funzionato oggi quasi certamente saranno già cosa vecchia domani, ecco perché la creatività gioca un ruolo fondamentale nel nostro settore.

Come ogni SEO che si rispetti, siamo tutti costantemente impegnati ad apprendere, testare e diversificare le nostre conoscenze ed abilità. In una città con più di 8 milioni di abitanti sono molti i fattori che non smettono di rammentarci quanto importante sia emergere dalla massa, consapevolezza, questa, che puntualmente si rispecchia nel nostro lavoro

 

In Italia è stato da poco lanciato un nuovo motore di ricerca ideato da un professore universitario di informatica, Volunia.  Ne avete sentito parlare? Che ne pensate?

Ne ho sentito parlare, ma non ho ancora avuto l’onore di poterlo utilizzare. Mi fa piacere che l’Italia abbia fatto un passo avanti, perché non si sente mai abbastanza parlare del talento e delle potenzialità che gli italiani hanno da offrire al mondo.

 

I Social Network hanno rivoluzionato l’ordine dei risultati sui motori di ricerca, apparendo sempre più spesso tra i primi risultati delle ricerche. Come si riflette questo sul vostro lavoro?

“Se non puoi batterli, unisciti a loro”. In nessuno dei miei progetti sono mai entrato in conflitto con i social network. Al contrario, spesso li uso a mio vantaggio. Poiché, ad esempio, i risultati di Google + vanno posizionandosi sempre meglio, è indispensabile che ci si adatti adottando la nuova piattaforma. Mi state chiedendo se mi piace essere comandato a bacchetta? No, assolutamente no, ma ritengo che la cosa fondamentale sia sopravvivere.